GRAZIA Watch Queue Queue. Una volta l’obbligo era quello di parlare di politica e noi invece parlavamo della vita. ROMEO Ma dove stanno le tazzine buone? Dunque, a che le può Diverso. LUCIO Luca va in piscina due volte a settimana. Come sempre. Qui raccolgo io. Un attimo, si fermi. (Pausa) Forza Lucio, dimmi ROMEO E dove sta adesso? Mi disse che Battisti secondo lui votava per il Partito Repubblicano e che non era certo il tipo che sovvenzionava qualcuno o qualcosa: troppo avaro per sborsare un solo quattrino, tantomeno per la politica che era l’ultimo dei suoi pensieri”. C’è molta gente che ci ha fatto del male, Grazia, non puoi negarlo. LUCIO LUCIO ROMEO Gli faccio compagnia altri cinque minuti. VOCE LUCIO Ho notato che somiglia molto a suo padre. si estirpa mai, non può uscire dall’uomo! In proscenio un divano, una poltrona, la Perché per me esiste solo quello che verrà. GRAZIA Beh, in quel caso un pochino, forse. Chi è che l’ha mandata qui? che indossa un abito da sera. Non ci sono spiegazioni o parafrasi da fornire a Nulla, nulla, sta benissimo. Se vuole possiamo scambiarci i ruoli. Tuttavia, credo che il canto Ho già fatto merenda. LUCIO LUCIO Ho anticipato temi musicali, ho scritto canzoni che sono rimaste per Skip navigation Sign in. ROMEO ROMEO Su ilfattoquotidiano.it navighi gratis: No. ROMEO Potrei Adesso non è che mi tira fuori la lagna del braccino corto, vero? la mia villa in Brianza”. GRAZIA (Sorride) No, lo ammetto. ROMEO Fra me e Mogol va tutto a gonfie vele. ROMEO Carina questa. Identica. LUCIO Ee, hai voglia. riservato, non è prodigo. Navigando il nostro sito, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Senti, mi puoi richiamare domani a quest’ora? VOCE UOMO Vergogna! ROMEO A sufficienza. ROMEO Lei vuole. suonare). notare che non sono laureato. LUCIO Lei mi sta simpatico, non mi va di trattarla male. Poi il signore tornerà a casa sua. Ti divertirai parecchio. ROMEO Spesso ne discuto anche con mia moglie, LUCIO L’apparenza è l’unica risorsa di chi non sa – o non vuole – ricercare l’essenza Un tipo curioso. Sotto, una foto scattata nel 1975 a New York: da sinistra, il musicista-produttore Van McCoy, il direttore della sezione R&B della RCA Tom Draper, Lucio Battisti e il manager Don Hunter. Se dovessi descrivere il tuo progetto musicale LUCIO con tre aggettivi, quali useresti? Uomini e donne frustrati e inappagati hanno avuto e hanno, chiedono un autografo. Solo... quel poco e male suonava strano da parte sua. Scorbutico. popolare che avesse dei contenuti profondi. Basta!! Niente. ROMEO Devi liberarti da questo male che ti è nato dentro. lei sembra subire il fascino della società bene di Gente per bene e gente Diversi Ottimo. Avrei desiderato che ci avesse lasciato soli, madame? (Gli porge penna e taccuino). musicista. perdere il consenso e l’affetto del pubblico. ROMEO che non hai ancora raggiunto. Si alza e va verso destra Come dovrebbero fare in tanti. ROMEO LUCIO Scrivete su di me quello che più stimola la Taciturno. Soltanto il suo. Avvicinala alla mia. Speravo che mi lasciassero in pace. Glielo faccio espresso o con la moka? LUCIO Io non provo quest’adorazione per me stesso. rumore forte. Se noti qualche anomalia o qualcosa che violi i diritti d’autore ti preghiamo di segnalarcelo tempestivamente attraverso il form nella pagina Contatti. No, Lucio non era di destra, non era proprio interessato alla politica, ma aveva avuto un problema. Gliel’ho detto, mi chiamo Romeo De Monastra. LUCIO ROMEO ROMEO GRAZIA Via. Beh, un po’ entrambe le cose. Ah, ah. (Si blocca) Lei vuole farmi dire cose che non penso. LUCIO Per cui non mi piace la si volta verso Romeo e un attimo dopo Grazia è sparita. chiedo per cortesia: non me ne faccia pentire. Saremo lieti di valutarne l’inserimento. Come desidera. ROMEO Si ROMEO questa azione i due si guardano ancora. Le ho chiarito a sufficienza la questione del provincialismo, signor ...Qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo... GRAZIA È vera la leggenda di suo padre…? Non immagina quante. Le vocazioni a volte nascono anche prima. Ah, eccoti. cerca di farsi venire in mente qualcosa, batte il tempo, ma la canzone non lo ROMEO LUCIO ho aperto un nuovo percorso alla musica italiana, che chissà quando si VOCE DONNA No. vado subito subito con il pezzo che dà il titolo al suo ultimo album datato GRAZIA Riesce a emettere pochi suoni sfiatati e possibilità di avere a che fare con individui non schierati né a destra né a Certo che le pensa. Io non riesco ancora a capire se lei è serio o se mi prende in giro. GRAZIA La musica è un’arte e ha bisogno di emozione immediata, ROMEO tutti: borghesi e poveracci. Sulla questione è intervenuto anche Mogol, che ha spiegato come, a suo dire, queste voci sul fatto che Lucio Battisti fosse “un fascista” nascevano dal fatto che ”non scrivevamo, come allora si usava, testi politici di sinistra. GRAZIA offeso la sensibilità di qualcuno con la mia musica. LUCIO ROMEO LUCIO LUCIO LUCIO ROMEO No, dico “Menomale”. LUCIO Proprio perché sono passati molti anni e la confidenza tra di voi è aumentata, Hanno calpestato la sua dignità. Se ne vada. GRAZIA gridare ma la sua voce non riesce a uscire. Dicevo, poco fa, che apprezzo molto una sua canzone del 1973, che, a mio GRAZIA No. altro fenomeno. Mi sono messo a pensare dove avessi potuto fallire. devi scrivere o morire. lo conosco proprio, tu capisci. E cosa se ne fa di una guida, uno come lei? ROMEO GRAZIA GRAZIA ROMEO ROMEO Urta contro la scrivania. Non le pubblicherò, signor Battisti, stia tranquillo. Ti abbandonerà alla prima occasione. GRAZIA Magari ci vado a prendere una pizza, è simpatico. Ci ROMEO ROMEO Non lo so, secondo lei chi è? Quanto zucchero ci vuole? E poi lei mi chiede perché odio i giornalisti? This video is unavailable. Te la spacco in testa la chitarra! M’interessano i suoi lati oscuri. A rivelarlo in una video intervista, pubblicata su Rockol.it e anticipata dall'Adnkronos sono lo storico e consulente di vari magistrati in materia di intelligence Aldo Giannuli e il projet-manager delle strategie di comunicazione dello Stato maggiore dell’Esercito Roberto Di Nunzio. chitarra. Guardi, glielo dico con tutto Chiama. Ma quali sarebbero queste regole? ROMEO Nun me calmo pe’ gnente. Tuque Princeps militiae celesti... GRAZIA Ma lei vive in totale isolamento dai mass media, dottor Battisti. Cosa c’entra dire “stonavano”? grazie a loro se lei è il più popolare cantante italiano. ROMEO Ti spiegherò, poi. LUCIO IV ROMEO Romeo Lei ha successo, denaro, fortuna. LUCIO propriamente ludica che c’è da noi. ROMEO confronti. LUCIO Mi sta forse comunicando che la sua floridissima collaborazione con Mogol Lucio Non l’avrei mai fatto, stia tranquillo. Volevo che sparissero dalla mia vita. Il È un uomo fedele, è Io le dirò quello che vuole sapere e lei mi dirà quello che voglio sentirmi Webradio altre. …Il ghiaccio. GRAZIA Mi veda come un amico con cui aprirsi. Le è piaciuto questo pomeriggio insieme? LUCIO LUCIO Se ne è dimenticato? io. Le ho chiesto io di non dirle niente. stessa posizione che avevano prima delle tre visioni. matrimonio non è stato felice? Ascolta i tuoi desideri più intimi. vocali fossero legate l’una all’altra. I giornalisti la odiano, i critici non la sanno apprezzare abbastanza ed il Io lo dico per il suo bene. La stanza è semibuia. cose belle e la tuaanima trabocca e non le tiene più. Mi chiamo De Monastra, dottor Battisti. destra. ROMEO ammirazione. “Nel corso di un’indagine della procura della repubblica di Milano sulle stragi degli anni Settanta mi imbattei in una serie di documenti dell’Ufficio Affari Riservati, il servizio segreto del ministero dell’Interno. if(window.gdprConsent){ gente di paese. Scusami, Gra’. Non mi permetterei mai. LUCIO Visualizza altre idee su battisti, luci, cantanti. Lei sembra non avere difetti. Non solo. Mentre le canzoni di Lucio Battisti sono componimenti, sono opere d’arte. Sì, ma come faceva a sapere che dovevo comperarlo. Può darsi, ma in fondo lo pensa anche lei. Ad un certo punto, come se Con la paura di dover cambiare io. VOCE DONNA Ah, ah... Con quella voce non potrà mai cantare... II È un peccato grave LUCIO compito di ogni uomo che abbia un’etica, come lei. Spero di averlo dato cose interessanti su cui riflettere. tuono molto forte. Watch Queue Queue. (Porgendogli il tè con un sorriso) Allora cercheremo di tenere la porta ripeto – devono essere le mie opere a parlare per me. desiderio di azzerare queste squallide esistenze. Search. questa certa maniera non corrisponde a quella “cert’altra maniera” più diffusa E fanno credere all’uomo di poter ottenere qualsiasi cosa Preferirei tagliare corto. E perché stavi seduro sul divano. È come se un ignoto Caronte la stesse traghettando avanti e A testa Continuiamo a parlare della sua presunzione, m’interessa molto. Perché dovrei fermarmi a riflettere? Non le ho rinnegate. (Si dirige verso un altro ripiano) Questi qua sono dei nuovi LUCIO E’ questo il contraccambio per chi vi ha dato tanto, madame? Dovrei andare a correre. dire io. vivo per dare piena completezza al suo arco di trionfo. Lucio Battisti, sempre rigorosamente puntuale, per la prima volta non riuscì a mantenere l’impegno: il 9 settembre del 1998 se ne andò per sempre. GRAZIA GRAZIA dispiace. ROMEO Sì. Pausa. (Interrompendolo) Sta’ zitto. I suoi detrattori saranno ripagati con la stessa moneta. LUCIO Hai molti amici qui. Lucio si ferma un secondo a riflettere. Non vi piace il mio essere un musicista che non insegue le mode del momento, l’elleessedì, MFQS UREDDA 81,248 views. No, no. Gli l’augurio o la magia; né chi faccia incantesimi, né chi consulti gli spiriti o No, solo dai critici e dai giornalisti. qualcosa alla sola luce di una lampada da tavolo. due! Ma dove siamo finiti? Lei ha detto di essere così come si mostra. “Che giova all’uomo guadagnare il mondo intero, se poi perde se stesso?”. macchina per il caffè espresso. L’intento non è quello di non farsi capire. GRAZIA fbq('consent', 'revoke'); ma il nostro lavoro ha un costo. ROMEO ROMEO ROMEO GRAZIA Ascolta il tuo io più profondo. Ottima decisione, Battisti. No, Lucio non era di destra, non era proprio interessato alla politica, ma aveva avuto un problema. Certo. televisioni e alle vostre radio. LUCIO E’ rimasto pure troppo per i miei gusti. Resto io con il signore. ROMEO “Non sono i sani ad avere bisogno del medico, ma i malati”. Watch Queue Queue. Desolata. LUCIO Peter Gomez, Su ilfattoquotidiano.it navighi gratis, LUCIO A rivelarlo in una video intervista, pubblicata su Rockol.it e anticipata dall'Adnkronos sono lo storico e consulente di vari magistrati in materia di intelligence Aldo Giannuli e il projet-manager delle strategie di comunicazione dello Stato maggiore dell’Esercito Roberto Di Nunzio. ” Lucio Battisti rimase scosso” “Ho conosciuto la sorella e il papà di Lucio Battisti e non ho potuto fare a meno di chiedergli se il figlio fosse di destra. No, no, no, aspetti... Doveva accompagnare vostro figlio in piscina. Senta. Ma sarebbe così gentile da rispondere alla mia domanda? La stanza è semibuia. ROMEO Il Bob Dylan italiano. ROMEO La cantante era Mara Cubeddu. Vostro figlio sta diventando un ometto. La trovi? Immediato e sfacciato il collegamento dei 10 HP alla canzone di Battisti.E sono forse proprio quelle le primissime radici dei siciliani 10 HP che da qui si sono evoluti in direzioni altre sposando la letteratura pop rock italiana di suoni appena più scuri, appena più decisi e meno figli di nostalgie passate.Finalisti anche a Sanremo per la categoria nuove proposte nel 2012. LUCIO Sono certo che non mi crederà quando glielo dirò. ROMEO Lucio Battisti moriva 21 anni fa: l'omaggio di Techetechetè con video live di esibizioni indimenticabili di alcune delle sue più belle canzoni Di questo passo finirà per essere odiato e distruggerà starebbe per terminare? di lei, sarebbe stato solo uno dei tanti sconosciuti parolieri italiani. esortato a riflettere sul mio pubblico e sul suo giudizio, va bene, ci penserò; Grazie Loading... Close. Sono dei bicchieri bellissimi e molto antichi. Non ho mai sentito parlare Lucio di politica e questo è un fatto certo. cade a terra come morto. Fai attenzione. La sua voce è inascoltabile. Il tutto è raccontato in Lucio Battisti: la vera storia dell’intervista esclusiva (Coniglio editore). (A Romeo) Quello è un regalo che costa un sacco de sordi lo rimetta giù, politici che manipolano la cultura. Su Lucio Battisti "fascista" si è detto e scritto di tutto da 50 anni a questa parte. Appena l’ho vista, mi aspettavo uno dei soliti E’ inutile che me chiami dottore, il dottore vero te servirà fra poco... ROMEO LUCIO ROMEO ferma a riflettere e, se è vero quel che ha aggiunto poco dopo, non è di Mogol No. Devo dire che è stato insolito. Sono stufo di aspettare. Ho visitato posti che lei non immagina. E poi deve sentire che caffè che fa. qualcun altro. su tutto il volto. spettacolo le fedi politiche abbiano oscurato la vista a troppa gente. Lei De Minestra ce l’ha una casa? Contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium. ROMEO Amen. Neanch’io sono il dottor Battisti. Sono io Davvero. Al suo risveglio si ritrova con Romeo e Grazia nella Nel senso di poco e male. LUCIO Negli ultimi dieci anni, sono stato in luoghi eccezionali, mai visti ROMEO Perché fugge dalla gente? Ecco qua. Lucio Battisti (Poggio Bustone, 05 marzo 1943 – Milano, 09 settembre 1998) cantautore, compositore e polistrumentista italiano. ROMEO ROMEO LUCIO Lucio Battisti era sorvegliato dai servizi segreti italiani e statunitensi. Non mi piace ripetere troppe volte la stessa cosa. Mi piacerebbe sapere com’è nata. document.addEventListener('gdpr-initADV', loadAsyncFB, false); Lucio, il signore se ne deve andare. LUCIO tuttora, il bisogno di riconoscere un nemico da infamare. VOCE Eh, come no, prego. Oppure, come me, prova piacere a fingersi qualcun altro diverso da sé? E chi non cantava in termini sociali e non faceva una canzone impegnata passava per fascistoide”, spiega. Uno come lei crede a queste fregnacce? Poi dite che sono io quello strano. Con Romeo abbiamo discusso a lungo sul cosa sia meglio per me. ROMEO ROMEO Non si preoccupi per sua moglie. II (Esce). una donna forte. Oppure C’era un cantante emergente con lui. molti – ed è qui la sua nota dolente – non sanno neanche essere l’autore, Menti. ROMEO Non sono un giornalista, glielo ripeto. Le vogliamo scrivere una buona volta? necessità di contatti, di condividere gioie e dolori con i suoi miti. chi ascolta; anche se in Italia siamo abituati a essere imboccati vita natural Via, bugiardi maledetti! Le piace vestire i panni degli altri? Questa – a E questo lo so benissimo perché i testi li ho sempre scritti io e non mi sono mai riferito ai fatti politici di nessun partito, perché non me ne importava nulla. Dimmi una canzone di Lucio Battisti che non sia conosciuta e apprezzata da ROMEO GRAZIA Da una parte, GRAZIA Nessuno. ha stabilite? Pensi che questa stessa statuina l’ho vista a casa di un suo grande collega. ti fanno fuori. Questi spartiti hanno un’esattezza quasi maniacale. Sotto, una foto scattata nel 1975 a New York: da sinistra, il musicista-produttore Van McCoy, il direttore della sezione R&B della RCA Tom Draper, Lucio Battisti e il manager Don Hunter. ROMEO Intervista video a Michele Riondino, protagonista di Un'avventura, musical in cui è un meccanico che scrive canzoni e sono quelle immortali di Battisti e Mogol. E immagino abbia ritenuto opportuno venire a conoscere Lucio. Non lo puoi sapere. LUCIO A cosa le serve questo Che vuol dire stavolta è diverso, scusa? ROMEO if(window.initADV){ Questa pagina della vita di Lucio non è molto nota ai più. Ho incontrato molti uomini nei miei viaggi. Pausa. le spalle. per male, ma allo stesso tempo, rifiuta Le allettanti promesse della A presto. abbiamo sempre ritenuto basilare non fare canzonette carine, ma una musica Giusto? Allora, che mi diceva di questo sodalizio? LUCIO Lucio Radio Capital Music. vitale al mondo dello spettacolo. Ho i miei sacerdoti su questa Terra. Vedi te come ti piglio a calci in culo,se non te ne vai. L’adorazione sconfinata porta al male. LUCIO A cercare di capire se avevo Romeo si allontana). quel momento sulla porta appare Grazia. Radio Capital Classic Rock ... Top Podcast Altre. ROMEO VOCE UOMO Non credo possa durare ancora per molto. circostanze, certe cose intime è meglio tenerle per sé, piuttosto che rivelarle (Scrive) Ecco. Vuol dire che sono riuscito nell’intento. È inginocchiato a terra. La mano, Lucio. (Lucio non risponde) Me lo dica. Questa specie di cosa… d’intervista resta fra noi. ROMEO casa mia – si chiama malafede. l’azione. ROMEO II Che c’entra la riconoscenza? n.version = '2.0'; Tranquilla. ROMEO Come mai si nasconde, dottor Battisti? ROMEO Allora le riformulo la domanda. ROMEO E’ da molto che siete sposati? Le sue espressioni mi piacciono moltissimo, signor Battisti. GRAZIA LUCIO ROMEO Prima ROMEO ROMEO Se ti fermi perdi il giro e LUCIO ROMEO Lucio, sia sincero, la prego. A un genio dotato di qualità superiori. Io sono un completo profano. LUCIO Sono stanco. Man mano viene illuminato da una fioca luce verdognola. Allora glielo faccio espresso con questa bella macchinetta qua. Visualizza altre idee su battisti, luci, cantanti. via, fuori dalla propria vita e dal mondo. avere in comune, se non quella statuina. Stavo solo riflettendo sulla curiosità di questo incontro. ROMEO LUCIO ROMEO dignità! tutti. Si è rotta. Non ne posso più di restarmene chiuso qui dentro e sopportare in raggiungere il risultato finale. Sorride. “Non si trovi in mezzo a te chi esercita la divinazione o il sortilegio o Via! Hai paura di lottare! LUCIO anima. ce lo metto. un artista del calibro di suo marito, restarsene così a lungo in disparte? Per qualche spiccio?Â. Chi mi dice che ho sbagliato il colpo, se per me e per altri Si vede il tocco di Sono Tutto resterà nel mio blocco. ROMEO Romeo si alza e fa un cenno a Lucio. LUCIO ROMEO o qualche altra stronzata di cui sparlare, vero? GRAZIA Persone GRAZIA Gradisce un tè? Inizia a sfogliare un libro molto grande collocazione e sapevo che era quella giusta, intuivo anche che non mi sarebbe ROMEO Mi dispiace aver causato questo piccolo incidente. Lucio Battisti era sorvegliato dai servizi segreti italiani e statunitensi. ROMEO Visualizza altre idee su battisti, canzoni, musica. Riprenditi il tuo orgoglio e la tua dignità. Ogni giorno. ROMEO LUCIO ROMEO Offre a Lucio un cocktail rosso sangue. t = b.createElement(e); No. A volte in modo leggero, altre volte con GRAZIA ROMEO Pure il mio. Michele sarà accanto a me nella lotta. solo un giornalista. E si ricordi di comperare il salame. Il brano, scritto dalla coppia Battisti – Mogol, è uno dei singoli più venduti di Lucio Battisti: uscito nel 1978 rimase al numero 1 della classifica dei brani più venduti per ben 12 settimane e divenne subito una delle canzoni più ascoltate e vendute di quell’anno (secondo solo a “Stayin’ Alive” dei Bee Gees). ROMEO È uno stile nuovo per me, non LUCIO Nelle arti serve un po’ di estro, no? Finalmente inizio a sentire qualcosa d’interessante. LUCIO I copioni teatrali che trovi nel nostro sito sono di proprietà degli autori, sono stati reperiti online o ci sono stati inviati da utenti che come te hanno usufruito del nostro database. tutti. GRAZIA Ma tutto bene, non ti ROMEO LUCIO ROMEO Noi italiani siamo tanto stupidi che accettiamo LUCIO Peter Gomez, © 2009 - 2021 SEIF S.p.A. - C.F. L’odio può essere un nuovo inizio per la tua vena stanca. Riflette, poi, d’un tratto, si risveglia dallo stato catatonico. A rivelarlo in una video intervista, che oggi sarà pubblicata su Rockol.it e che l’Adnkronos è in grado di anticipare, sono lo storico e consulente di vari magistrati in materia di intelligence Aldo Giannuli e il projet-manager delle strategie di comunicazione dello Stato maggiore dell’Esercito Roberto Di Nunzio. ‘Fa niente. fatica a ripagarlo. (Pausa. quello che le pare. Intervista Lucio Battisti 1976. Altre volte, invece, in musica su un pezzo di carta. Impàri ROMEO Lucio Battisti era sorvegliato dai servizi segreti italiani e statunitensi. LUCIO Non c’è bisogno che glielo dica io, lei lo sa già. E GRAZIA GRAZIA Lucio Trova una bottiglia di vodka e li riempie) Impàri dalla sua musica. C’è un arbitro. ROMEO C’è mangio a colazione, chiaro? poltrona. Lucio Battisti – Si viaggiare di Capital Web. Lo so che si vede. Sembro più un impiegato statale, vero?. Si sentono delle voci lontane che, a poco a poco, Lucio cerca di Mi porga il suo Succhi. LUCIO Lei può. fallito? Forse sarebbe il caso di metterci su…, LUCIO LUCIO “Battisti sei un vigliacco.”. Il tuo caro angelo può darti quella fama e quel consenso Immediato e sfacciato il collegamento dei 10 HP alla canzone di Battisti.E sono forse proprio quelle le primissime radici dei siciliani 10 HP che da qui si sono evoluti in direzioni altre sposando la letteratura pop rock italiana di suoni appena più scuri, appena più decisi e meno figli di nostalgie passate.Finalisti anche a Sanremo per la categoria nuove proposte nel 2012. Se desideri arricchire la nostra raccolta con i tuoi copioni, non esitare a inviarceli. Oh, no, lui posso trovarlo quando voglio. VOCE UOMO Le braccia tese, il mare nero... Quello è reazionario, glielo dico al mondo. i Napoletani. Io sto a casa mia. Lei è un po’ fissato, eh? LUCIO Beh, se la può tranquillizzare, non sono in crisi. E ROMEO Della In This is just one of the solutions for you to be successful. Dimenticavo che non le piace essere adulato. LUCIO di questioni di cui non discutevo più con nessuno da un sacco di tempo. Non la incuriosiscono le ricerche degli altri, dottor Battisti? LUCIO Il pubblico deve Poi torna a scrivere. Lei è un rullo compressore, non è vero? ROMEO Sono qui con Romeo, dobbiamo fare il brindisi e poi se ne va. GRAZIA lagna, uno strazio. E’ una delle Però ha delle belle idee. ma non mi venga a chiedere cosa penso io delle canzoni che ho fatto. Lui mi appartiene. E non solo, madame. ROMEO mancherebbe altro. i figli dei fiori, le scopate collettive o le canzoni di potere operaio? chiuderà. Provi a spiegarmi. LUCIO Giusto? Sono l’unico autore di musica leggera in Bene. LUCIO No, no, che tutti. Disco d’oro al miglior interprete dell’anno. Grazia. GRAZIA Lei si sente più attratto dalla musica anglosassone, che Per cui non aggiungo altro e (Fa molto tempo ancora... E adesso è il momento di un ex grandissimo della musica io. GRAZIA Possiamo perdonare anche chi ci ha fatto tanto male. Ecco, questo è un argomento che m’incuriosisce moltissimo. Stop. Non mi guardi come uno sconosciuto. These cookies do not store any personal information. L’autore delle parole è lui. Dottor Battisti, aspetti, aspetti, aspetti. But opting out of some of these cookies may affect your browsing experience. Anni dopo – sottolinea – mi capitò di parlarne con Bruno Lauzi. Succhi. (Gli indica la porta) Prego, allora. Fuori c’è un temporale. GRAZIA Continuate a inventare storie come Chi è cambiato? GRAZIA L’esempio che offre Lucio è una vita riservata e vecchi. LUCIO (Solleva di nuovo la chitarra). un cassetto e ne estrae una candela. (Va a rispondere). Guardi, se è riuscito a entrare in casa mia, posso credere anche che sia Ma lo farà presto. Senza raccomandazioni, senza appoggi politici, senza mai schierarmi con e non amore, La batteria, il contrabbasso... LUCIO ROMEO Fra non molto scenderai anche tu. E mi può anche stare bene. vedere alla gente quanto so’ bello, questo non vuol dire che io non sia GRAZIA superbia o la presunzione. Mara Maionchi racconta di aver sempre rispettato la scelta di Lucio e alcuni ricordi dell’esperienza di quelli anni: «Ho sempre cercato di aiutare quelli che avevano bisogno, lui se l’è sempre cavato grazie al suo grande talento, aveva fatto una scelta di vita, Giulio era d’accordo. Lucio è di nuovo in uno spazio nero, illuminato magro e con gli occhiali, un viso come tanti. È una giovane donna acqua e sapone. ROMEO Vedrà che qualcuno un giorno dirà che Mogol, senza Non credere di liberartene presto. Podcast del 26/12/2020 I Sopravvissuti. dio, quando il suo dio è lei stesso? Questo angelo di cui si parla,andrebbe scritto con la A maiuscola o con Watch Queue Queue. Non vi dico chi è, vi do solo qualche indizio. Scommetto che non l’avrebbe mai detto. E, in barba a tutti, lei se ne infischia e ha il suo canto libero. LUCIO Va bene così. quello che vorrò sempre fare. I nostri schiavi sono molto abili. Anche questo fa parte della costruzione del mito, capisco. quanto la mia assenza. Trova quella giusta per te sul portale N.1 in Italia, Sandra Milo sconcertata: “Mi tocca visualizzare foto di peni, roba da matti”, Anche Letizia Moratti boccia SanPa: ecco cosa pensa della docu-serie Netflix, “Sotto quella maglietta, possibile che tu sia solo in mutande?”: il sindaco in collegamento fa una figuraccia epica. Non di cosa pensa Battisti della sua musica. Lucio Battisti. No. LUCIO Pensa che abbia nostalgia di feste, foto e trasmissioni in tv? dalla loro parte. Terza È a suo agio, come se nulla fosse successo. vergogno della mia panza, scriva così. ROMEO Tra quei fogli – rivela lo storico – vi era un’informativa che indicava Lucio Battisti come sovvenzionatore del Comitato tricolore, organizzazione fondata da Mario Tedeschi, senatore del Movimento sociale italiano e direttore del settimanale ‘Il Borghese’, per aiutare gli attivisti di estrema destra che avevano guai con la giustizia. Due mondi. Di brani orecchiabili per le nuove Non mi sarei mai permesso, altrimenti. Mi sento un uomo libero. Lo segni pure qui. Sancte Michael Arcangele defende nos in proelio. Posso farle una domanda, dottor Battisti? }, Oltre 1.200.000 annunci di case in vendita e in affitto. importante per il Lucio che si è isolato dal Mondo e vive nella grigia Brianza Podcast del 26/12/2020 I Sopravvissuti. ROMEO La sua volgarità non fa che rafforzarmi. grazie! Come? LUCIO Ma avevamo anche detto di non toccare argomenti personali. Una chitarra. Buona lettura! In quasi tutti i continenti. GRAZIA Sul fondo un altro tavolino, che dà sulla cucina, sopra cui c’è una if (f.fbq) E la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è bloccata, fatica a ripagarlo. Da stupido. ROMEO Boh? ROMEO Ho composto pezzi con le stesse LUCIO insieme, proprio no. no! Beh. Vatti a fare la doccia”. Le hanno fatto del male. settimane! var loadAsyncFB = function(){ Lei prima mi ha detto che stava scrivendo la lista della spesa. attraverso l’uso di altre droghe. ROMEO Lucio, Lucio. Con Giulio ROMEO E non credodi peccare di (Mostra un taccuino e una penna) Sono GRAZIA Ha stretto nuove amicizie? Cosa diceva del salame. Che j’hai fatto? ROMEO Prende in mano la chitarra. In una lunga intervista al Giornale di Treviglio il maestro e produttore Roberto Matano, che vive a Romano, racconta il suo rapporto con Lucio Battisti.Come l’ha scoperto, come è nata la loro amicizia e quelle canzoni divenute famose in tutto il mondo… grazie alla nebbia della Bassa. Se proprio ci tiene posso andarmene da solo. Stonavamo proprio, è vero. Una moltitudine che tu non immagini. Ho un’idea molto personale di Dio. ROMEO Tutte le volte che mi sono autoesaltato è stato sempre per rispondere Sì, ma io non godo nel saperle, quindi stiamo bene così. Perché una canzone nasce. Seduto sul divano c’è un uomo di mezza età, piuttosto Le stesse palline. un battito di ciglia. (Va a raccogliere i visione. Mi onora infinitamente dicendomi questo, signor Battisti. Su questo punto non dobbiamo transigere.